Home    Conti Deposito    Come aprire i conti deposito    Titoli di Stato    Risparmio Postale    Forex    Risparmio ed investimento    Domande e risposte    Contattaci

Guida alla scelta di un broker Forex

Guida alla scelta di un broker Forex
I broker forex presenti sono molteplici e con offerte di servizi e vantaggi diversi. Scegliere un broker non è semplice per i forex trader sia esso esperto o alla prima esperienza. Di seguito una breve guida per scegliere con cognizione di causa e poter operare al meglio.
Per prima cosa è necessaria affidabilità e competenza oggettivi. Scegliere il broker per il forex trading deve avere alcune caratteristiche che non possono mancare: Il broker o dealer deve essere regolamentato e in un paese importante, la piattaforma di trading del broker deve essere affidabile. Sapere se l’azienda scelta lavora come broker o dealer. Che tipo di assistenza fornisce ai propri clienti, quali costi ha, sia di compensi che di commissioni, quali servizi aggiuntivi propone e che tipo di leva finanziaria e margini ha. Questi brevi segnali devono essere immancabili nella scelta del broker.

Broker forex italiani autorizzati

Broker forex italiani autorizzati
Importante scegliere broker forex Consob autorizzati e regolamentati per fare trading in totale sicurezza. l primo passo da fare quindi è quello di scegliere solamente broker forex autorizzati Consob. Scegliere Broker in Italiano con autorizzazione MiFid (fa parte dei broker forex italiani regolamentati Consob) con licenza per offrire servizi finanziari in Europa ed in Italia è la base di partenza. Ma che significa autorizzati CONSOB? Significa che hanno ottenuto l’autorizzazione ad operare sui mercati finanziari dalla commissione nazionale per le società e la borsa (CONSOB appunto), commissione che ha l’incarico di monitorare e vigilare anche su chi fornisce servizi finanziari in rete come i broker forex italiani.

Come scegliere broker forex seri e affidabili

Come scegliere broker forex seri e affidabili
Come scegliere forex broker affidabili? Per quelli che operano in Italia è importante che siano broker autorizzati dalla Consob, che essendo una commissione di vigilanza e di controllo, fornisce un minimo di sicurezza sulla affidabilità e serietà dei broker dando tutela agli investitori monitorando sull’efficienza e la trasparenza del mercato mobiliare italiano. I broker autorizzati in Italia non sono soltanto aziende e società italiane, anzi solo poche sono comprese nella lista, spesso sono invece aziende e società straniere che operano su tutti i mercati del mondo, e quindi anche in Italia. La loro dimensione è già sinonimo dell’essere affidabili. Infatti spesso devono avere autorizzazioni degli stati dove operano, dagli Stati Uniti all’Asia etc.

Come scegliere il miglior broker onlinePossiamo dire che tutto quello sin qui detto vale per i broker online, in quanto in pratica si opera sul forex solamente online, quindi le caratteristiche, i consigli fin qui fornite sono per i broker online. Nomi non ne facciamo, tanto son sempre gli stessi, ma diciamo che: un broker valido deve permettere di negoziare su forex, azioni, CFD e molto altro ancora, Il broker forex per essere considerato tra i migliori deve offrire un conto demo con cui poter testare strategie di investimento e, se poi offre anche un bonus di benvenuto alto, male non fa. Deve avere una leva degna ed un servizio clienti ed assistenza attivo 24 ore su 24.
Il broker che consente a chiunque principiante di potersi approcciare al Forex nella maniera più semplice e divertente è in classifica dei migliori. Questo si ottiene con una piattaforma intuitiva e semplice, con la quale inserire con semplicità ordini sul mercato delle valute e delle materie prime.
Elenchiamo alcune caratteristiche che deve possedere un broker per essere considerato di buona qualità:
Trading forex: disponibili le principali valute, zero spread, centro di educazione finanziaria gratuito. Trading di materie prime: tutte le principali commodity, investimenti almeno a 50.000 €, pacchetto di formazione interattivo.
Abbiamo visto una panoramica delle qualità che un broker deve offrire ai propri clienti. In generale, si può dire che ognuno di quelli maggiori offre delle caratteristiche utili pertanto non esiste uno migliore in assoluto. Forse è consigliabile iscriversi a più di uno per avere una serie di strumenti completi.

Alcuni esempi di buoni broker per il forex trading:
Plus500, Plus 500 è uno dei maggiori fornitori di Contratti per differenze (CFD) del mercato, ed offre condizioni di negoziazione senza pari su Azioni, Forex, Materie prime, ETF, opzioni ed Indici assieme ad una tecnologia di negoziazione innovativa.
Markets.com, Markets.com è uno dei fornitori mondiali di servizi Forex e CFD a più rapida crescita, che offre piattaforme proprietarie di trading per il web e dispositivi mobili potenti, ma facili da usare, per fare trading su centinaia fra i beni più popolari - azioni, valute, materie prime e indici. I clienti di Markets.com beneficiano di una formazione, un servizio, ed un supporto clienti senza pari. La società svolge attività e ha clienti in oltre 100 paesi, e opera in 25 lingue.

CONFRONTA IL RENDIMENTO
di 34 banche e 68 conti

Inserisci importo da investire

Mesi
Vincolato
Libero

Banche in elenco

BANCA CARIGE BANCA GENERALI
BANCA IFIS BANCA MARCHE
BANCA MEDIO CREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA BANCA MEDIOLANUM
BANCA POPOLARE DI VICENZA BANCA SAI
BANCA SELLA BANCA SISTEMA
BARCLAYS BCC ROMA - BANCA CREDITO COOPERATIVO
BCCFOR WEB - BANCA CREDITO COOPERATIVO FORNACETTE BNL - GRUPPO BNP PARIBAS
BPM - BANCA POPOLARE DI MILANO CARIPARMA - CREDIT AGRICOLE
CHE BANCA! CREDEM CREDITO EMILIANO
CREDITO VALTELLINESE DEUTSCHE BANK
DOLOMITI DIREKT -CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO FINDOMESTIC BANCA
FINECO BANK GRUPPO BANCO POPOLARE - YOUBANKING
IBL BANCA ING DIRECT
IWBANK MPS - MONTE DEI PASCHI DI SIENA
PRIVATBANK SANTANDER CONSUMER BANK
UNICREDIT UNIPOL BANCA
VENETO BANCA WEBANK

® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814

direzione@wps-srl.it