Home    Conti Deposito    Come aprire i conti deposito    Titoli di Stato    Risparmio Postale    Forex    Risparmio ed investimento    Domande e risposte    Contattaci

Principali caratteristiche

Principali caratteristiche
I libretti di risparmio postale sono da decenni il sistema più semplice per impiegare propri risparmi con la garanzia, in ogni momento, della massima liquidità. Vengono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e quindi sono garantiti dallo Stato italiano; sono dei depositi a vista e possono essere rimborsati in ogni momento. I versamenti e i prelievi di denaro contante possono essere effettuati presso qualunque ufficio postale, invece se si devono versare assegni bancari, allora questo si può effettuare solamente presso l’ufficio postale di apertura del libretto di risparmio, inoltre non hanno spese di apertura, di gestione o di estinzione.
I libretti di risparmio postale sono soggetti annualmente all´imposta di bollo fissa pari a € 34,20 se il cliente è persona fisica e ad € 100,00 se il cliente è persona giuridica. Gli interessi maturano decorrendo dal giorno del versamento e fino alla data del prelevamento, la capitalizzazione è annuale ed avviene al 31 dicembre di ogni anno. Come tutti i depositi di risparmio sono soggetti alla ritenuta fiscale del 20%.

Operatività e costi

Operatività e costi
I libretti di risparmio postali si possono aprire in qualunque delle migliaia di uffici postali presnti su tutto il territorio, basta solamente presentare un documento d´identità valido e il codice fiscale. Non vi sono spese per la sua apertura, per la gestione o per la chiusura, non sono previsti nemmeno costi per versamento e prelievo, ovviamente, sono soggetti agli oneri di natura fiscale. MA come si può versare o prelevare contanti dal proprio libretto? È necessario semplicemente recarsi in uno qualunque degli uffici postali, essere in possesso del libretto o della carta libretto postale. Unico vincolo è per il versamento di assegni bancari che si può effettuare solamente presso l´ufficio postale di dove è stato aperto il suddetto libretto.

Regime Fiscale per i libretti postali

Regime Fiscale per i libretti postali
I libretti di risparmio postale, come ogni soluzione per il deposito di risparmio, sono soggetti al regime fiscale vigente, in questo periodo si applica una ritenuta del 26% ai sensi del D.P.R. 600/73. mentre ai sensi del decreto legge 201/2011, convertito in legge 214/2011, tutti i rendiconti dei libretti postali, sono sottomessi annualmente all´imposta di bollo fissa pari a euro 34,20 se il cliente è persona fisica e la giacenza media annua sia complessivamente superiore alla soglia di 5.000 euro. Quando la titolarità dei libretti di risparmio è relativa a clienti persone giuridiche, l´imposta di bollo, applicata sempre in ragione d´anno, è pari ad euro 100,00 senza alcuna soglia di giacenza media.

Libretti postali nominativi ordinariI Libretti postali nominativi ordinari sono il prodotto finanziario dedicato al risparmio più comune, si possono intestare a persone fisiche, con il limite massimo di quattro se maggiorenni, una sola se minorenne, e giuridiche. La comodità è che i versamenti e i prelievi di contante possono eseguirsi in ogni ufficio postale da chi è intestatario dello stesso ma anche da loro rappresentant ... [continua]
Libretti postali dedicati ai minorii libretti speciali per minori sono dei particolari libretti nominativi creati per iniziare il risparmio per i propri figli in tenera età, oppure anche per dare la possibilità ai ragazzi di imparare a gestire i propri risparmi. Questo tipo di risparmio è nato nel 2003.
Anche questo prodotto è emesso dalla Cassa Depositi e Prestiti e collocati da Poste Italiane attraverso gli oltr ... [continua]
Libretti postali al portatoreI libretti postali al portatore sono emessi dal lontano 1875, e offrono al risparmiatore una forma alternativa al Libretto nominativo ordinario.
Il libretto di risparmio postale al portatore può essere intestato esclusivamente a chi ne richiede l´apertura.
Si possono intestare soltanto ad un intestatario unico, sia persone fisiche maggiori di età, infatti chi lo richiede non può ... [continua]

Libretto postale smart 2017
Libretto postale smart 2017

Un nuovo prodotto di risparmio postale Libretto Smart, si può aprire in tutti gli Uffici Postali, necessari per l´apertura: documento d´identità valido e codice fiscale, è possibile chiudere i Libretti: nell´Ufficio Postale di radicamento avendo con se: documento d´identità valido, codice fiscale e Libretto.
Il libretto postale smart non ha nessuna spesa per l´apertura, la gestione, la c ... [continua]

CONFRONTA IL RENDIMENTO
di 34 banche e 68 conti

Inserisci importo da investire

Mesi
Vincolato
Libero

Banche in elenco

BANCA CARIGE BANCA GENERALI
BANCA IFIS BANCA MARCHE
BANCA MEDIO CREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA BANCA MEDIOLANUM
BANCA POPOLARE DI VICENZA BANCA SAI
BANCA SELLA BANCA SISTEMA
BARCLAYS BCC ROMA - BANCA CREDITO COOPERATIVO
BCCFOR WEB - BANCA CREDITO COOPERATIVO FORNACETTE BNL - GRUPPO BNP PARIBAS
BPM - BANCA POPOLARE DI MILANO CARIPARMA - CREDIT AGRICOLE
CHE BANCA! CREDEM CREDITO EMILIANO
CREDITO VALTELLINESE DEUTSCHE BANK
DOLOMITI DIREKT -CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO FINDOMESTIC BANCA
FINECO BANK GRUPPO BANCO POPOLARE - YOUBANKING
IBL BANCA ING DIRECT
IWBANK MPS - MONTE DEI PASCHI DI SIENA
PRIVATBANK SANTANDER CONSUMER BANK
UNICREDIT UNIPOL BANCA
VENETO BANCA WEBANK

® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814

direzione@wps-srl.it